Dona Protezione

Gli ospiti con disabilità del Centro Papa Giovanni XXIII di Ancona hanno bisogno di trattamenti farmacologici costanti, che possono essere somministrati solo da infermieri professionisti. Aiutaci a garantire la loro salute. Con te accanto, tutto è più semplice.

Che cosa fa l’infermiere nelle comunità residenziali?
  • Controlla e aggiorna la cartella clinica.
  • Rifornisce i farmaci e li somministra.
  • Effettua i tamponi per il coronavirus.

Jeff, Daniela, Stefano e tutti gli altri ospiti hanno bisogno di prendere medicine tutti i giorni, da soli non possono farlo. Proteggi la salute delle persone con disabilità che vivono nelle Comunità Residenziali. Dai loro la possibilità di essere assistite da un infermiere specializzato.

SCOPRI COME PUOI SOSTENERCI

Le Comunità Residenziali del Centro Papa Giovanni XXIII

Le nostre Comunità Residenziali offrono assistenza costante agli ospiti con disabilità intellettiva, che sono privi di riferimenti familiari stabili. Nella Comunità si ritrova l’ambiente di casa e si impara a vivere con gli altri, a collaborare e socializzare, sempre nella tranquillità e sicurezza di un luogo vigilato da operatori qualificati. Si mangia insieme, ci si prende cura dell’abitazione, si lavora e si festeggiano i traguardi raggiunti. Si impara ad aiutarsi a vicenda, a crescere e invecchiare, senza sentirsi mai soli.

DONA PROTEZIONE

Dona

€ 120

Dona un mese di tamponi
per tutti gli ospiti

Dona

€ 840

Dona le cure farmacologiche
per una settimana

Dona

€ 1.440

Dona 1 anno di tamponi
a tutti gli ospiti del Centro

Dona

€ 3.360

Dona le cure farmacologiche
per 1 mese

COME FARE?

BONIFICO BANCARIO intestato a: Centro Papa Giovanni XXIII,
presso Poste Italiane IBAN IT 82 G 07601 02600 000000144600.